Migliore Discoteche Drum And Bass Milano Vicino A Te

Aggiungi la mia attivitÀ

RICHIESTE CORRELATE:

1. Dude club

LASCIA UN PARERE
6 recensioni
Dude club
Ambiente
5
Prezzi
5
Posizione
5
Parcheggio
5
Wifi
5

Indirizzo: Via Carlo Boncompagni, 44, 20139 Milano MI, Italia

Tipo: Discoteca


Vicino Dude club:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Dude club: cosa ne pensano gli utenti?


Ewaen Igiehon: Bello.Ma ancora più bella é la barista.Scusate ma andava detto 😂🙈🙈

simona pifferi: Pessima acustica e pessima gestione

2. Amnesia milano

LASCIA UN PARERE
777 recensioni
Amnesia milano
Ambiente
5
Prezzi
5
Posizione
5
Parcheggio
5
Wifi
5

Indirizzo: Via Alfonso Gatto, 20134 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre ven alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Amnesia milano:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Amnesia milano: cosa ne pensano gli utenti?


Violet: Prima di mezzanotte e mezza non c’è letteralmente nessuno, vi sconsiglio di venire prima di quell’ora anche se magari avete visto che la serata inizia alle 22.30/23, perché non è così. Il posto è carino e quando ci sono stata non era nemmeno così affollato nonostante un dj di fama internazionale, si ballava bene. Ero preoccupata dalle recensioni negative riguardo la brutta gente che frequenta il posto ma devo dire che non ho trovato nulla di diverso da qualsiasi discoteca normale. Però effettivamente verso le 2 del mattino arriva “La crème de la crème” dei tamarri

Lorenzo Ficara: Sono stato a ballare per la serata di halloween. Il posto è carino, ma due cose non le ho totalmente apprezzate: 35€ di ingresso e manco una bottiglietta d'acqua compresa; Numero di persone nettamente superiore al capienza massima. Praticamente ho speso soldi per non respirare e per non muovermi

KLa Alterego: Bellissima serata , hanno suonato gli Adriatique, bravissimi! Belli gli effetti delle luci. Parecchi controlli all'entrata ed a inizio.serata ma poi lasciati un po al caso (gente che fumava tranquillamente anche se non si poteva)Però tutto sommato bella serata

Tommaso Tanzarella: Che direeeeeee ….? Posto magnifico, serate pazzesche, servizio ottimo dei tavoli e beverage.. I proprietari persone squisite e gentili… Ho avuto modo di conoscere Raffaele per un inconveniente accaduto, non che lo smarrimento dei miei documenti, non avevo più speranze e invece Raffaele ha avuto tanta pazienza e non mi ha fatto perdere la speranza, infatti 2 gg dopo mi ha contattato con tanta educazione e brillantezza dicendomi che i documenti erano stati ritrovati… Ringrazio in special modo Raffi ma anche tutto lo staff!!! Grazie ragazzi e a presto!!! Dott.Tommi

william felicetti: Locale da incubo , sovraffollato tipo guerra di Sparta e senza servizi! XD per non parlare della qualità audio inesistente . Quasi non sembrava di stare a Milano. Postazione barman quasi introvabile, sembrava di giocare a nascondino. Per concludere con i parcheggi a pagamento, con telecamere non funzionanti e purtroppo guardie che non fanno il loro lavoro ma tutt’altro come per esempio rubare nei cofani delle auto, cosa successa direttamente a me con i miei amici. Tutto tranne che discoteca di alto livello, semplicemente una discoteca per la feccia di Milano con ingresso aperto a tutti senza un minimo di selezione. Spero cambi presto gestione perché Milano non merita locali gestiti così.

Nicolas Elias: Ottima location! Se si è amanti della musica elettronica è perfetto, in particolare raccomando vivamente per il genere Techno/Tech-House. Special guest nuove ogni weekend che insieme all’impianto luci creano un’atmosfera unica a Milano.

Gabriele Sonar: Amnesia MILANO un club unico per ascoltare la techno a Milano, tra luci e visual effects ti immergi proprio nel set del dj che suona! Dj di alto calibro vengono portarti ogni sabato. La consiglio a tutti per quelli che piace la techno 🔥

mauro sangregorio: Locale storico di Milano!Programmazioni di livello internazionale, alla console si alternano i migliori dj mondiali della musica elettronica.Ottimo sound system e lighting system spettacolare.

Lorenzo Ravizza: Amnesia non è un club di Milano.. è IL CLUB. La programmazione più seria di tutti i locali, e l'unico posto con un impianto audio degno degli artisti che vi suonano. Non si può dire nulla di negativo!!

Elia Pangrazzi: Bella musica e i bar (dato che sono 3) con una fila abbastanza scorrevole. Talvolta lunghe file per il bagno ma consigliatissimo.

3. Alcatraz

LASCIA UN PARERE
9206 recensioni
Alcatraz
Ambiente
4.8
Prezzi
4.8
Posizione
4.9
Parcheggio
4.8
Wifi
4.8

Indirizzo: Via Valtellina, 25, 20159 Milano MI, Italia

Programma: Chiude tra poco ⋅ 13 ⋅ Riapre alle ore 14:30

Tipo: Discoteca



Vicino Alcatraz:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Alcatraz: cosa ne pensano gli utenti?


Rossella F: Lo spazio è ampio, con diverse sale, belle le scalinate e la gestione dello spazio. Ingresso donna entro la mezzanotte ho pagato 20€ con drink omaggio, ma credo fosse per via di un evento di musica dal vivo in quella serata, se no sarebbe caro rispetto ai locali in cui è gratuito. Ho amato la serata anni 90, ottima scelta delle canzoni e il vocalist un buon intrattenitore, bello il gioco di luci led.

PanaGamer: Sono venuto lo scorso giovedì a vedere il concerto dei Dragonforce, Powerwolf e Warkings e sono rimasto così piacevolmente sorpreso dall'altissimo livello di organizzazione del concerto, non è mancato proprio nulla, chiaramente, dato il posto, c'é stata una folla assurda ma è proprio questo il bello dei concerti dopotutto! Impianto audio e luci impeccabile, posto largo ed abbastanza spazioso, il concerto, ovviamente, strepitoso. Spero di poter ritornare presto. 🔥

Stefania Vivalda: Un pò da rivedere la questione sicurezza... Alcuni zaini erano permessi altri no dipendeva dalla "grandezza" ... E poi non sono d'accordo che non si poteva portare nemmeno qualcosa da mangiare... Uno potrebbe avere un problema e cmq avere la necessità di assumere del cibo e o bevande....

Alfonso Petrella: Per essere un tempio della musica rock, esteticamente mi aspettavo qualcosa di più carino, alla fine è poco di più che un capannone. Ottimo l'audio. Servizio del bar buono, per essere a Milano prezzi abbordabili. Una birra media 6euro.

Giusy Lerose: Spazioso,ma con prezzi eccessivi,obbligo di passare dentro con ffp2,chi aveva chirurgica o chi non l aveva di pagava 3 euro li sul posto per averne 1,calcolando che l obbligo era già stato tolto,io lo chiamerei business. Il guardaroba 5 euro. Una birra 8 Un bicchiere di acqua 3 Un cocktail 15 Concerto durato 1ora e 15

Stefano Gusmaroli: È uno storico locale in cui si tengono concerti rock e pop. Servizio di ristorazione interno, buona organizzazione. No posti a sedere, ma cosa ci se ne fa dei posti a sedere per un concerto rock? Il vero problema è il parcheggio, praticamente un miraggio, considerata la zona di Milano in cui si trova.

Fulvio Gilardenghi: Visto concerto dei "The Zen Circus", ottima acustica, posto con molti banconi bar dove oltre che da bere ci sono anche panini decenti, visto che all'esterno non ci sono i classici paninari da concerto Nonostante si trovi in centro si riesce sempre a trovare parcheggio, anche se a volte bisogna inventarselo, ma tanto i ghisa la sera sono più tolleranti, e ci mancherebbe altro!

Alessandro Novelli: Il locale è molto spazioso con buon ricambio d'aria; l'unica pecca sono i prezzi delle bevande troppo eccessivi, contando anche il fatto che non fanno portare alle persone all'interno del locale cibi e bevande. Non è neppure possibile portare zaini ed è obbligatorio lasciargli nel guardaroba dell'entrata pagando 5€ aggiuntivi.

Diego Filippi: Ho assistito qui al concerto dei Metronomy ...Personale di sala poco accogliente , soprattutto la Security guardinga e iperattiva all'eccesso. Alla fine del concerto mi hanno proibito di andare al bagno perchè, a loro dire, stava chiudendo. Nota positiva il sistema di areazione molto efficace

Claudia C. (Claudia C.): Locale storico milanese. Spazio enorme per concerti. Sempre un'organizzazione perfetta, dal guardaroba al bar, personale cortese ed affabile. Ci torno sempre volentieri.

4. The Club Milano

LASCIA UN PARERE
1946 recensioni
The Club Milano
Ambiente
5
Prezzi
5
Posizione
5
Parcheggio
5
Wifi
5

Indirizzo: Corso Garibaldi, 97, 20121 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre mer alle ore 23:30

Tipo: Discoteca



Vicino The Club Milano:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

The Club Milano: cosa ne pensano gli utenti?


Giorgia Cavalli: Metto una stella perché 0 non è possibile Siamo venute domenica 18 settembre alle 23:25 Davanti al locale non c’era nessuno e ci siamo messe in fila dopo aver chiedo informazioni per la serata. Ci viene detto che l’entrata non era assicurata e dopo tre ore di fila hanno fatto entrare dei ragazzi appena arrivati, probabilmente amici o parenti Non ritengo questa cosa giusta e se l’ingresso è riservato ai tavoli bisogna informare Ero venuta ed ero stata benissimo ora non ci tornerei mai più nemmeno se fosse gratis

Dua Lipaa: EVITATE! Immaginate sentirsi dire (all’ingresso) non puoi entrare con quelle scarpe (Alexander McQueen) e poi ritrovarsi dentro gente vestita da Primark e con le New Balance in pista! Peccato, la musica è carina, anche se le dalla trap si passa al latino americano stile anni 80! Lo staff al Bar è super gentile e sorridente soprattutto la ragazza alla cassa! Peccato, son dovuto ritornare a casa a mettere le Versace per poter accedere a questo tipo di locale scadente. PS: volevo ricordare ai tipi all’ingresso che il mio Outfit costa più del vostro stipendio sommato!

Dosio il Critico: No ragazzi il sito del The Club è vergognoso, le informazioni che dispone non sono sufficienti, ieri (mercoledì 28 dicembre) io e i miei amici ci siamo messi in fila, eravamo anche i primi, la sicurezza non ci ha fatto entrare perché la serata era per gli over 20, allora prima cosa questo sul sito non c'è scritto, c'è scritto semplicemente "serata 1Two hip hop" non c'è scritto da nessuna parte over 20, uno che ha diciotto anni come fa a sapere che la serata era per gli over 20 se non c'è scritto da nessuna parte; seconda cosa, c'è scritto che apre alle 23.30 e invece si è aperto mezz'ora dopo, poi i bodyguard sono vergognosi, oltre ad essere scortesi e antipatici hanno avuto il coraggio di scambiarsi i regali davanti a noi che aspettavamo di entrare, hanno avuto un giorno intero per farlo e lo fanno quando devono lavorare, PESSIMA SECURITY. Aggiungo tra l'altro che il locale non risponde MAI alle chiamate, se rispondessero magari i clienti riuscirebbero a risolvere i propri dubbi. Comunque lo scorso sabato ero venuto e non era neanche male il posto in sé, i barman e i servizi interni come anche il guardaroba, ma la sicurezza e il sito sono uno sbocco totale. Peccato senza questi errori sareste una buona discoteca, ma un sito che non dà informazioni importanti come la fascia d'età della serata è inaccettabile.

María Palomo: Troppa gente, troppi ragazzi alla caccia esageratamente, 15€ non solo il cocktail ma anche la Coca-Cola e il tipo più giovane del guardaroba maleducato, irrespetuoso e ignorante. Totalmente sconsigliato!! Non avrei dato ne anche una stella ma la dovevo mettere per poter scrivere il mio parere

deaa Mahmalji: Posso confermare che è la discoteca migliore a Milano. È come si trova al centro il prezzo non è per niente eccessivo, spazio sfruttato al massimo. Area prive servita bene, musica hip-hop e mix di bella musica.

Nando Vannelli: Non mi è piaciuto troppo casino la musica dovrebbero mettere più pezzi thecno house meno commerciale datata

Angela Jimenez Nogales: Per me una delle peggiori discoteche di Milano. Personale molto maleducato, mai sono stata trattata in una discoteca in questo modo. Prezzi esagerati, impossibile ballare e musica troppo monotona.

Sergio Migliorisi: Erano 10 annoi che non tornavo in questo bellissimo locale milanese .....Bravi bravissimi mi viene da dire......ambiente veramente top ...musica stupenda nessun problema bravo Stefano ........

patrizia de lorenzi: Ci sono stata per i festeggiamenti di laurea. Sono forse troppo attempata per giudicare la musica ma posso dire con grande dispiacere che i buttafuori sono di una maleducazione è di un' arroganza pazzesca.

Federico Motta: Una delle peggiori discoteche di milano. Musica tutta uguale e sala minuscola dove stipano dentro un casino di persone. È la terza volta che vengo e mi piace sempre meno. Non andateci

5. Gattopardo Milano

LASCIA UN PARERE
1778 recensioni
Gattopardo Milano
Ambiente
3.7
Prezzi
3.8
Posizione
3.7
Parcheggio
3.7
Wifi
3.7

Indirizzo: Via Piero della Francesca, 47/51, 20154 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Gattopardo Milano:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Gattopardo Milano: cosa ne pensano gli utenti?


RENATO SANTANA: PREGIUDIZIO E XENOFOBIA!! DOPO AVER PAGATO 100 EURO ECCO COME VIENE TRATTATO UN CLIENTE. GRANDE MANCANZA DI RISPETTO ED INDIGNAZIONE CON QUESTI DIPENDENTI, CHE OLTRE A NON SAPERE QUELLO CHE FANNO, SI VERGOGNANO DELLA PROFESSIONE! Nelle immagini, un ragazzo è stato portato via dal locale senza motivo e quando ha chiesto il suo cappotto che era nello spogliatoio, è stato aggredito da questi dipendenti:
Risposta: Buongiorno Sig Santana, la sua recensione è inesatta. Facciamo questo lavoro professionalmente da oltre 35 anni e mai allontaneremmo un cliente dal locale senza un motivo grave. Il soggetto in questione, che era in sua compagnia, è stato segnalato da altri clienti come soggetto alterato. È stato curato dalla nostra sicurezza regolarmente certificata con regolare patentino e colto in flagranza mentre rubava dei drink da tavoli di altri clienti sollevando per questo motivo agitazione all’interno del locale. A tutela del soggetto e di tutti gli altri avventori si è voluto evitare un litigio allontanando il soggetto in stato di alterazione fuori dal locale senza alcuna aggressione.L’accusa di xenofobia è ridicola e senza senso considerato che il cliente era all’interno del locale e che la società scrivente ha tutto l’interesse a rivolgersi ad un pubblico sia milanese che straniero purché educato ed elegante. Oltretutto lavoriamo con dipendenti di diverse etnie e anche i collaboratori della sicurezza, da lei indicati, che hanno allontanato ‘l’avventore furioso’, non sono italiani.

Vittoria Dalberto: Location molto bella, peccato per chi ci presta servizio sicurezza. Vorrei caricare il video che ho di fine serata dove quest’ultimi si dilettano a esercitare il loro potere su dei ragazzi, in maniera IMBARAZZANTE e sconcertante a mio parere. Dalle recensioni noto che è qualcosa che succede spesso, non andateci .

michele canton: Locale dove i buttafuori giocano a fare i ranger stile far west. Assolutamente sconsigliato. Il locale sarebbe anche carino, ma gli sceriffi andrebbero quantomeno redarguiti. Voto -3

Max Laro: Ambiente elegante rimasto inalterato nel tempo. Ideale per una serata piacevole con aperitivo e un po' di musica da ballare.

Jess Oliviero: Siamo stati al Gattopardo ospiti in occasione di una festa aziendale per cui non posso dare informazioni sul costo per l'ingresso. Il locale è una ex chiesa, molto bello e particolare. Gli arredi sono sofisticati ed eleganti. È presente un guardaroba. I barman sono molto veloci e bravi, i cocktail sono davvero buoni (costo di un cocktail 15€) e si sente la qualità dei prodotti utilizzati. Anche il buffet era vario e gustoso. Abbiamo assistito allo spettacolo della pole dance ed è stato davvero interessante, l'artista bravissima. Se siete a Milano vale una visita.

Elisabetta Gnutti: La serata si apre a circa 8:30 con aperitivo con buffet a cui poi segue la serata vera e propria da discoteca. Buffet semplice, piatti non ricercati ma prodotti di buona qualità; cocktail discreti a prezzo modico, per essere in discoteca (€12). Playlist il sabato sera di musica commerciale alternata a classici (let it be etc etc). Barmen molto cordiali e nonostante la moltitudine di clienti da servire sempre attenti alla richiesta del cliente. L’unica nota parzialmente negativa è il guardaroba: un solo guardaroba con una sola persona a gestirlo di sabato sera rende caotico sia ritirare i cappotti che lasciarli a inizio serata (in aggiunta, prezzo un po’ alto: €4 a capo, il che implica: borsa, maglione e cappotto €12) Comunque, locale molto consigliato!!

Matteo Cattaneo: E' uno dei locali (Disco) storici di Milano, esiste veramente da molti anni. I primi tempi quando iniziai a frequentarlo era "puramente" discoteca, poi iniziarono ad offrire anche un servizio ristorante fino a mezzanotte ed infine, ovviamente, gli aperitivi ed happy hours.... Ambiente piccolo ma molto particolare (una sorta di chiesetta "sconsacrata"), veramente bello; saltuariamente propone anche spettacoli dal vivo. Da sempre c'è la vecchia e cara selezione all'ingresso (che specialmente di Sabato sera è un toccasana....), prezzi d'ingresso e dei drink onesti, tavoli un pò più cari ma non esagerati come in altre location milanesi, servizio molto buono e qualità delle bevande in generale apprezzabile.

Andrea Bruno: Discoteca dalla forma decisamente atipica e meno fredda dei soliti locali squadrati. L'aver usato una chiesa è stato indovinato, anche per le scale che portano al piano superiore, doce ci sono il bancone con tanto spazio per gustare il drink ed i servizi igienici, oltre al panorama del locale.

Elisabetta Cioffoletti: Una chiesa sconsacrata che accoglie un bellissimo locale. Ambiente un Po barocco dove domina la sala un enorme lampadario di cristalli. La serata può iniziare con un buffet, ricco, prodotti discreti sempre accompagnato da musica, si sviluppa su due piani, ed anche al 2°piano è presente un.piccolo buffet di conforto. Alle 22 il buffet viene tolto le luci si abbassano, Come pure il lampadario ed iniziano le danze. Locale in cui ci torniamo sempre moltooo volentieri.

Lucia Gaspari: Da turista di passaggio, ho provato tanta pena per questo locale Struttura molto bella, gestita in maniera pessima Lunga attesa, cocktail mediocri, prezzi nella media di Milano.. quello che mi ha colpito di più è stata l'atmosfera alquanto spocchiosa, sembra che tutti debbano apparire piuttosto che divertirsi Spero che le cose migliorino nel tempo, stiamo a vedere

6. Nepentha Club

LASCIA UN PARERE
468 recensioni
Nepentha Club
Ambiente
2.9
Prezzi
2.9
Posizione
3
Parcheggio
2.9
Wifi
2.9

Indirizzo: Piazza Armando Diaz, 1, 20123 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre ven alle ore 21

Telefono: +39 02 804837

Tipo: Discoteca



Vicino Nepentha Club:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Nepentha Club: cosa ne pensano gli utenti?


Giovanni Perego: Uno dei locali che rimarranno sempre nel mio cuore, quante serate fatte con gli amici di quelle che si ricorderanno tutta la vita. Per chi è di Milano e ha fatto il liceo a milano sa quanto è importante questa discoteca. Il nepe e il nepe.

Simone Spreafico: Classica "discoteca" grande 35mq, sol sudore sulle pareti e piena di 15enni.Se volete ballare non venite qua, perché se per caso doveste riuscire a trovare lo spazio per farlo, verrà il buttafuori a dirvi di stare tranquilli...Per completare il quadro, la musica e l'acustica fan pena

Celeste Agrò: non siamo riusciti ad entrare dal momento che avevano venduto troppi biglietti superando il limite di capienza, siamo stati fuori fino all’1:00 senza risultati. disorganizzazione pura la prossima volta locali più economici ma seri

Riccardo Rigoldi: 25€ per 2 ore di fila per un organizzazione pessima, staff che non capisce niente, maleducato e violento (anche con ragazze), ragazzi di 16 che vengono allontanati dopo 1 ora e mezza di fila con la scusa "faccia da zanza" anche se vestiti normalissimo e tranquilli (con i bodyguard che se la ridono) Se volete sprecare i vostri soldi, la vostra pazienza e il vostro tempo è il locale giusto per voi

Alberto Tosti: Covo di minorenni, sembra una cantina sotto terra, sembra di evaporare dopo mezz'ora che sei li dentro. Staff scortesissimo. PR uno peggio dell'altro

luca brambilla: il sabato pieno di minorenni che avranno 14/15 anni, sporco, piccolo, drink che costano 20 euro, body guard arroganti e violenti, molta più gente del consentito non consiglio se si deve pagare 50 euro per una serata

Giovanni Amitti: Personale maleducato e arrogante, attenzione perché si fanno dare i soldi e poi non vi fanno entrare, da evitare se si è: stranieri, neri (i bodyguard non fanno entrare perone d’origine araba o africana), sopra i 18 e se siete delle persone che perdono la pazienza molto facilmente.

Riccardo Negro: ci sono stato per una festa di compleanno di un 50ennetuffo negli anni 80!!!

Gloria Santoro: Non consiglio a nessuno di spendere soldi per entrarci, sembra una piccola discoteca di provincia degli anni ‘70, è un seminterrato sporco e piccolissimo e vecchio. L’unica cosa buona è stata la musica, ma tornando indietro non lo rifarei In più i bodyguard sono veramente violenti e bloccano e percuotono chiunque faccia un accenno di movimento eccessivo ( ho visto un ragazzo braccato perché saltava per una canzone) Drink annacquati Non buttate i vostri soldi

Daniel Bucioc: Locale per nulla bello e personale altrettanto maleducato (prima di entrare, all’entrata troverete lo staff trattare come animali i clienti) non lo consiglio veramente a nessuno ne per il prezzo e ne per il divertimento aggiungendo che dentro è sporchissimo.

7. The Rocket Club

LASCIA UN PARERE
385 recensioni
The Rocket Club
Ambiente
2.6
Prezzi
2.7
Posizione
2.6
Parcheggio
2.6
Wifi
2.6

Indirizzo: Alzaia Naviglio Grande, 98, 20141 Milano MI, Italia

Tipo: Locale notturno


Vicino The Rocket Club:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

The Rocket Club: cosa ne pensano gli utenti?


Alessia Fiore: Un locale terribile e un venerdì sera rovinato…la ragazza e il ragazzo all’ingresso ci hanno rimbalzati perché secondo loro non eravamo “adatti” alla loro selezione (anche se noi ragazze eravamo vestite di tutto punto e i ragazzi non erano in camicia ma erano comunque vestiti decentemente), inaccettabile l’acidità della ragazza all’ingresso che non sapeva fare altro se non rispondere male. Questo posto deve veramente chiudere al più presto, non se li meritano i soldi di tutti i ragazzi che vogliono trascorrere un bella serata con gli amici.

Bryan Santiana: La serata delle file Se volete andare a ballare in un posto in cui per entrare, prendere il biglietto e prendere 1 cocktail, in totale ci mettete 2 ore questo posto è per voi 😂 Io davvero chi gestisce questo posto non l'ho capito,ma siete del mestiere? File gestite malissimo, per l' accesso alla seconda saletta devi essere miracolato ma sopratutto il senso di far uscire le persone dallo stesso MINI buco che usate per farle entrare siete dei geni. Concludendo sono fortunati perché di giovedì non c'è niente di simile, ma se qualcuno si sveglia questi davvero sono da far fallire.

Giada Tognetto: Ricordatemi di non andarci mai più. Dopo due ore di coda per l'entrata (non differenziata tra chi fosse in lista e chi no) ci è stato detto che i posti erano finiti e non si poteva fare nulla. Le code per la selezione erano due, una di queste andava a velocità spedita mentre l'altra non ha fatto entrare nessuno per più di un'ora; la differenza? quest'ultima era principalmente composta da persone di colore. Più di un centinaio di persone sono dovute tornare a casa all'1:45 dopo ore di fila quando - sapendo della scarsità di posto - potevano essere state avvisate prima di non provare nemmeno.

Luca Donzelli: ho fatto 40 minuti di macchina per venire a sentire un po' di techno il giovedì sera, delle ragazze maleducatissime hanno rimbalzato me e il mio gruppo basandosi sul fatto che ci fosse una selezione all'ingresso. Bene, eravamo vestiti non in giacca e cravatta ma neanche come dei raver tossici eppure non abbiamo superato tale selezione. Pensavamo che il problema fosse il rapporto uomo/donna (noi 1 donna su 4) eppure abbiamo visto entrare gruppi di solo ragazzi. Serata rovinata per colpa di una gestione del locale fallimentare, vi sconsiglio vivamente di andarci, piuttosto fate serata nel bar di paese, perchè una serata techno con selezione non si può sentire.

Tyra Collins: Pessima gestione della fila all’esterno. Siamo arrivate alle 00:00 e siamo rimaste lì ferme in ‘’coda’’ nello stesso punto per un’ora prima di decidere di cambiare locale. In questa ora, un ragazzo, è pure svenuto, ma nessuno se ne è preoccupato. Nel complesso, coda gestita malissimo che neanche il peggior locale di Caracas, personale assente e scorbutico. Non consiglio per niente questo locale. Milano è piena di locali migliori e gestiti mille volte meglio.

Silvia Rossi: Ridicoli a dir poco. È la seconda volta che vengo al locale e ci hanno rimbalzato senza alcun criterio. Eravamo 2 ragazze e un ragazzo, vestiti tutti decentemente e il ragazzo all’ingresso acido e maleducato ci ha squadrati con sguardo giudicante e ci ha impedito l’accesso per “selezione”, senza dirci perché e per come. Tra l’altro stavamo aspettando in fila da 30 minuti sotto la pioggia, giusto per aggiungere qualche simpatico dettaglio in più. Iper delusa

Sara Pedace: Sinceramente esperienza pessima, sono da 4 anni a Milano e non mi era mai successa una cosa del genere. Eravamo 4 ragazze e 3 ragazzi e ci è stato negato l’ingresso perché non eravamo conformi alle persone che potevano entrare. Parliamo tanto di discriminazione, ma non so come possa essere definita questa.

Gabriele Scarioni: La “””discoteca””” più imbarazzante che abbia mai visto a Milano: non esiste alcun criterio per entrare, la scelta spetta soltanto a quelli che stanno all’entrata, che scelgono a seconda di come gli gira la luna. Non c’è alcun tipo di organizzazione, registrarsi in lista non serve a nulla. Sono contento di non aver regalato soldi ad incompetenti del genere.

Aurora Bertini: Non eravamo il lista.. ma fortunatamente siamo entrare perché arrivate alle 22.30.. il costo è sproporzionato anche se si parla di un locale milanese sui navigli… 20 euro di entrata e addirittura 5 DI GUARDAROBA!!! Assurdo!!! Il locale è grande abbastanza da morire soffocati ad una certa ora.. le commesse dell’entrata ti squadrano dalla testa ai piedi e ti guardano male, alcune molto scortesi! La bevuta mi è sembrata piccola, ma onesto..

Davide Paolillo: Locale imbarazzante, il ragazzo all'entrata che gestisce gli ingressi è un incompetente, esattamente come il buttafuori all'ingresso. Fanno selezione un po' a caso, se non gli vai bene si avvicinano e ti dicono "sei stato balzato", abbastanza ridicoli visto il locale fatiscente e sporco.

8. Discoteca Bambù

LASCIA UN PARERE
273 recensioni
Discoteca Bambù
Ambiente
3.9
Prezzi
4
Posizione
3.9
Parcheggio
3.9
Wifi
3.9

Indirizzo: Via Padova, 13/a, 20127 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre gio alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Discoteca Bambù:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Discoteca Bambù: cosa ne pensano gli utenti?


Desmo Bhc: Il locale è carino ; la gestione , degna di un film est europeo sulla mafia , è invece terrificante : un ragazzo in coda davanti a me è stato sbattuto fuori solo perché voleva pagare con il bancomat... Il locale è stato fatto riempire tanto che non si riusciva manco a camminare, figuriamoci ballare. Comodo il fatto che puoi fumare all'interno . il barista tirato come lapo ai tempi d'oro meriterebbe solo lui 5 stelle , rapidità assoluta , valutategli un aumento!

Iana Motorna: Un locale dove si fuma al internoPessima esperienza.

ferdi Gos: Metto 3 stelle xche non mi piace la musica e soprattutto i cantanti. riguarda la sicurezza è la migliore di tutte le discoteche che sono stato io. Il tipo che si occupa per la narghilè non vale anche 1 stella. Il servizio non tanto professionale. Questo è il mio giudizio. Adesso hanno messo personale nuova che sono molto gentili rispetto a quella che era prima ma purtroppo fanno entrare tutti e non c'è più la selezione della clientela. Rimangono lo stesso le 3 stelle che la sicurezza rimane la migliore e che hanno cambiato il personale anche se hanno aumentato tanto i prezzi.

Vale Bet: non sempre fanno entrare a chi non è in compagnia di un russo o rumeno, l'entrata 15 bibita compresa, le ulteriori a 10 euro, narghilè 10 euro, ma peccato che non ti fanno scegliere il gusto. i buttafuori troppo severi direi(hanno aperto il bagno perché secondo loro mi ero fermato per troppo tempo dentro, mi hanno spostato perché ballavo troppo vicino alla uscita di sicurezza, ci hanno incolpato di aver spostato delle poltrone che neanche abbiamo toccato) dopo le 3:30 comincia la musica zingara, sempre la stessa praticamente, ma live, quindi accettabile) ci tornerò solo perché ci sono ragazze di mia nazionalità :)

deep blu66: Ovviamente la musica proposta è appannaggio dei rumeni ma è proposta anche musica più "commerciale". Ambiente accogliente. Si può fumare all'interno, oltre alle proprie sigarette, anche i narghilé preparati dal personale della discoteca. Servizio di security molto presente ed efficace. Luci all'altezza delle migliori discoteche. C'è anche il servizio al tavolo. In tarda notte viene proposta musica dal vivo ovviamente rumena. Nel complesso un bel locale tranquillo per vivere un atmosfera fuori dalle solite "note". Decisamente un bel locale dove si può ballare senza pestarsi i piedi nella folla.

Vadym Zamerzlyak: I buttafuori antipatici e poco professionali. Ci ero andato con la mia amica e all'entrata ci hanno obbligato a lasciare gli zaini da loro. Serata tutto sommato carina, anche se ci avevano detto che facevamo musica commerciale...Ma comunque mi sono divertito lo stesso. All'uscita abbiamo trovato i nostri zaini, insieme a tutti gli altri, fuori INCUSTODITI!!! Come li abbiamo recuperati noi, poteva prenderli CHIUNQUE. Alla mia amica mancavano infatti 50 euro. Visto che ce obbligo di lasciarli all'ingresso, almeno custoditeli come si deve

Luca Pietro: Do una stella e spiego perché. Il locale è.bello, buona la musica e frequentato da ragazze bellissime, rovina tutto il fatto che i gestori permettono a chiunque di fumare liberamente. Uno schifo. È dal 2004 che a milano non si può più fumare nei locali e non ne sentiamo certo la mancanza. Uscire con.i vestiti impregnati di fumo(e i polmoni) era un esperienza alla quale non ero più abituato.

Relaxing Sounds: Per me e la prima ed l'unica voltaUna persona che si rispeta non va in questo posto. Ps.si fuma dentroNon dico di piu... Anche se ce molto da dire.

elena Flor: La musica è bella ma l'arghilè fanno schifo... Brucia la gola....quando ho detto al ragazzo che nn funziona, mi ha detto he così deve essere... Io fumo l'arghilè da 6 anni so perfettamente come si fuma una buona arghilè... Niente da fare abbiamo passato la serata per fumare e tossire... Rispetto tutto ok euro, aparte l' arghilè

Mariana Buliga: Bellissimo belli organizati 😍

9. Tunnel Club

LASCIA UN PARERE
606 recensioni
Tunnel Club
Ambiente
3.5
Prezzi
3.5
Posizione
3.6
Parcheggio
3.5
Wifi
3.5

Indirizzo: Via Giovanni Battista Sammartini, 30, 20125 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre ven alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Tunnel Club:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Tunnel Club: cosa ne pensano gli utenti?


Greta S.: Cercavo una discoteca/club con musica elettronica/techno, qui la musica molto bella, quello che cercavo. I cocktail sono buoni, locale piccolo ma molto carino. Peccato che se hai bisogno di uscire un attimo a prendere un po' d'aria perchè non si respira non è possibile (devi fare la fila fumatori) altrimenti sei costretto ad uscire senza più rientrare. Selezione all'ingresso. Siamo arrivati presto perchè non eravamo in lista, online c'è scritto che aprono alle 22.30 ma alla fine ci hanno fatti entrare quasi a mezzanotte.
Risposta: Ciao Greta, l'apertura del locale è sempre 23.30, ma grazie della segnalazione! Provvediamo subito a correggere l'orario di google. Infine, ti ringraziamo per i feedback positivi!

SW SW: A me personalmente è piaciuto un sacco, Joe Claussell un dio della musica, mi sono divertita un botto. Si è vero il locale è piccolo ma mi ricorda i club di Berlino, i sottoscala di Londra dove si suona e conta solo la musica. La gente sabato ballava e basta. Questo è il senso del club. Vivo qui a Milano da sei mesi ed è la prima volta che mi diverto davvero in un locale. 20 euro non è troppo, ci sono locali molto più costosi o addirittura dove puoi entrare solo con il tavolo o in lista, locale di "chiattilli" come si dice al sud. La formula drink+ingresso ormai non esiste più da anni e comunque siamo arrivati alle 2 passate e ci hanno fatto entrare senza problemi, il guardaroba non ci è stato detto che era obbligatorio anzi avevamo freddo all inizio e il buttafuori non ha detto nulla che avessimo i cappotti. Ringrazio il signore della sicurezza Eddie che ha evitato la discussione tra il mio ragazzo e un inglese che ci aveva accusato di rubare la felpa quando il mio ragazzo semplicemente l'ha appoggiata su una poltrona perché era stata dimenticata sotto cassa dov'era amo e quando è finita la serata non sapevamo di chi fossa. Quindi per me è un bel locale, bella musica, bella gente. E non vi lamentate dei bagni, mantenere pulizia nei bagni delle discoteche è la cosa più difficile, ci ho lavorato per anni come barlady e i bagni a na certa fanno sempre un po' pena. Vivete la musica e le sue emozioni, se siete "chiattilli" non è luogo per voi. Grazie Tunnel grazie Joe❤️

Logu: Innanzitutto, entrando ti costringono a mettere gli sticker sulle telecamere del telefono, che indica che non sia esattamente tutto a regola all’interno del locale. Guardaroba obbligatorio di 3€. Un bicchiere d’acqua costa altri 3 euro e uno shot (li fanno anche di birra, boh) ne costa SEI (6€). Drink accettabili se sei abituato ai prezzi di Milano. 3 o 4 bodyguard per una sala da ballo di massimo 100mq. Due ragazzi di fronte a me hanno acceso uno spinello, nella zona esterna per fumatori, e sono stati CACCIATI dal locale, dopo aver pagato biglietto, guardaroba e tutto quanto; questo verso l’una e mezza. Molto poco accogliente, si salva la sala da ballo che è spaziosa e ben “illuminata”. SCONSIGLIO se la musica non è veramente tanto buona.

ROS3N: Il locale é carino e mettono ottima musica, tuttavia non credo ci tornerò per un motivo specifico: i prezzi del bar, rovinano un locale che altrimenti sarebbe una tappa fissa. 10€ per un drink che a casa me lo facevo meglio e 5€ per un chupito, ma la cosa più scandalosa é chiedere 3€ per 330 ml di acqua. Se non fosse per questo sarebbe da 5 stelle.

Vincenzo Cutuli: Sconsigliatissimo. I buttafuori non volevano farci entrare perché stavamo sorseggiando una birra fuori dal locale prima di entrare. Un nostro amico è stato buttato fuori perché Shazammava una canzone. Babbi. Da evitare.

siria piemontese: locale carino, personale un po’ lento, si fa molta fatica a trovare parcheggio nei dintorni, soprattutto nel weekend consiglio di arrivare con largo anticipo per evitare di parcheggiare lontano

Alessandro Bani: Immaginate di tornare negli anni 90 per una notte. Non esistono foto, non esistono smartphone e non esistono altre distrazioni; al Tunnel siete in un Club storico (che ha fatto la storia di Milano e che continua a farla) SOLO PER BALLARE! Diciamo che ad oggi è una sensazione quasi rara; accompagnata dalla selezione musicale mai scontata e MAI commerciale. Scordatevi il reggaeton e le hit che ascoltate in radio, al Tunnel la musica è club, underground, techno, trance, house, funky, elettronica e dal vivo (non solo DJ set).. Da provare e piú di una volta! Una Milano come non l'avete mai vista o come non la vedete da tempo! See u soon, very very soon!

Erica Ghioni: Locale storico di Milano. Selezione musicale interessante, non scontata. Peccato che l’impianto non fosse un granché e il volume un po’ basso. Bagni piccoli intasati già a iniziò serata, forse per la poco manutenzione. Non ho apprezzato il fatto che il guardaroba fosse obbligatorio e non si possono prendere le giacche per uscire a fumare, sequestrate fino a fine serata! Inoltre ho trovato eccessivo il costo di 3€ per una bottiglietta d’acqua. Abbiamo aspettato 20 minuti per prendere un cocktail (solo 5-6 persone in fila oltre a noi) perché non funzionavano i bancomat e non avevamo abbastanza contanti. Penso possano ancora migliorare...

Nicoletta D'Elia: Locale che se la crede un po’ troppo il Berghain senza niente che lo faccia essere all’altezza. Eravamo le prime persone in fila e alle 23.33 ci hanno detto “non siamo aperti , apriamo alle 23.30” per poi farci aspettare letteralmente un’ora al freddo facendo andare l’altra fila. Atmosfera noiosa e prezzi altissimi. L’unica persona gentile è stata la ragazza al bar

lorenzo zaninoni: Sono rimasto deluso da quello che il Tunnel è diventato Personale scontroso già dall’ingresso dove senza troppe spiegazioni ci hanno obbligati a coprire la fotocamera del telefono con uno sticker Subito dopo ci hanno nuovamente obbligati senza spiegazioni a mollare tutte le giacche in guardaroba benché il freddo e la pioggia! Primo vorrei poter scegliere se spendere o meno 3€ di guardaroba, secondo una camicia è una giacca sono evidentemente due diversi capi di abbigliamento diversi Senza contare che una volta fuori per fumare (SENZA GIACCA) non ci è nemmeno stato permesso di stare sotto la mini tettoia per coprici dalla pioggia 🤦🏻 Che poi un po’ di gente dentro alla fine aveva la giacca, facciamo al solito rispettare le regole solo a chi ci piace? In generale è proprio diventato un postaccio, sconsiglio di fare serata qui (fare attenzione alle locandine fuorvianti sul genere musicale della serata)

10. Play Club

LASCIA UN PARERE
140 recensioni
Play Club
Ambiente
2.4
Prezzi
2.5
Posizione
2.4
Parcheggio
2.4
Wifi
2.4

Indirizzo: Viale Monte Grappa, 14, 20124 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre mer alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Play Club:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Play Club: cosa ne pensano gli utenti?


Federica: Aperol Spritz che sapeva di tutto, tranne che di Aperol. Somigliava più a un’aranciata ed era di un sapore così pessimo che l’ho lasciato dopo il primo sorso. Gin Tonic così così, ma davvero di bassa qualità. Pista stretta. Abbastanza imbarazzante. Per fortuna sono andata via dopo poco!

Davide Tomasello: Discoclub piccolo ma carino, sono stato di domenica per una serata con musica Raggaeton (Mamacita).Costo ingresso senza prenotazione: 20 €Costo dei Cocktails🍸 15 €

Jacopo Ciavatti: Penso che il locale sia molto carino e in una bella zona anche se molto piccolo. Il problema più grande è che fanno entrare veramente tanta gente in un posto che non le può sostenere, verso l’una però per fortuna la gente incomincia ad andare via e li inizia la serata prima la situazione è insostenibile (sicuramente fino a mezzanotte). Il dj mi è piaciuto molto, soprattutto perché non è stato uno di quelli che parla durante le canzoni. Consiglio VIVAMENTE IL TAVOLO, se andate spendete quei 10 euro in più perché vi svolta la serata completamente. Ricapitolando non penso che valga la pena senza tavolo, consiglio vivamente con il tavolo invece. 2 Drink inclusi nel biglietto che fanno alcolici solo se hai il documento originale.

Greta scara: Sono stata per la serata di halloween. Posto minuscolo, troppa gente, sicuramente superava il numero legale di persone all'interno, perché si stava tutti ammassati senza neanche poter ballare. Il prezzo assurdo, 40€ il biglietto con drink incluso, poi arrivo e il guardaroba costa 5 euro!! Non ha senso prendere il tavolo, perché sono tavolini minuscoli ai lati della pista. Per me è da segnalare ai carabinieri.

Lidia C.: A parte la maleducazione dello staff, questo posto è totalmente illogico. 2 piani bar sempre stracolmi di gente con 1 solo barista per piano. Risultato? Stai in una tonnara ad attendere almeno 20min se va bene il cocktail (che è pure poco buono e caro come il fuoco, ma che vuoi? Quel poveretto del barista è solo, con quello che fate pagare potreste assumerlo uno in più). Ma non solo; non puoi dirigerti nel piano bar che vuoi, in uno puoi andare solo se hai dei determinati stampini sulla mano. In più da una parte hanno la birra, dall'altra no. Totalmente no sense. Il buttafuori poi senza alcun titolo e senza alcun senso che non ti permette di stare sul marciapiede, che non è certamente di proprietà del locale. Infine è letteralmente un buco, le recensioni lo dicevano ma non pensavo fosse così piccolo il locale; si riempie davvero in 3 secondi per stare in una tonnara vera e propria. Ci sono posti sicuramente migliori.

Marco Cerami: Buttafuori con i tatuaggi in faccia e il suo collega con la barba bianca da LICENZIARE. Le persona più maleducate d’Europa, credono di essere i capi del mondo. Per colpa loro il locale perde di professionalità, per come si può vedere dalla media delle recensioni che ricevono. Do una stella perché zero non si può.

Princess of books: Il locale si presenta non solo piccolo, oserei dire minuscolo. C'è a malapena spazio per 50 persone.La musica ci sta ma per il resto ideale se volete passare due ore a dormire con la musica a palla su un divanetto diverso da quello di casa vostra.

Mattia Vivi: Non è un locale grande di conseguenza alla inizio si sta molto stretti, ma molto suggestivo

Domenico Scalise: Il locale molto carino in se per se.. grandissimo problema? TROPPA GENTE! la pista e il privè sono davvero minuscoli.. si sta troppo stretti non è fattibile muoversi. Per il retro buoni i prezzi e sicurezza impeccabile

Giovanni Scamporrino: Il buttafuori non mi ha permesso di entrare nel locale giustificandosi dicendo che sono biondo. Oltre alla discriminazione non potevano mancare mani addosso e minacce, personale pietoso. Sconsigliato fortemente.

11. Volt

LASCIA UN PARERE
318 recensioni
Volt
Ambiente
2.1
Prezzi
2.2
Posizione
2.1
Parcheggio
2.1
Wifi
2.1

Indirizzo: Via Molino delle Armi, 16, 20123 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre gio alle ore 00

Tipo: Locale notturno



Vicino Volt:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Volt: cosa ne pensano gli utenti?


Giacomo Cevasco: La discoteca piu’ vergognosa di Milano. Ci son stato un paio di volt si atteggiano come se fosse chi sa che posto chic… ( xd ) qualsiasi membro dello staff è completamente uno schifo. Ho chiamato prima per prenotare e mi han detto che non ci sarebbe stato bisogno e mi han consigliato un dress code. Ho rispettato tutti anche quei montati dei buttafuori , non mi hanno fatto entrare senza motivo ed ero andato apposta da Genova avendo pure chiamato prima.

Andrea Errante: Esperienza pessima. Arrivati al locale ci mettiamo in fila per entrare e l'unica cosa che il buttafuori è in grado di dire è: "anche con la prevendita non si ha la certezza di entrare perché c'è una selezione". Molti ragazzi vengono mandati via per chissà quale motivo. Il locale non è niente di speciale: una stanza con delle luci e musica. Un cocktail costa 20 euro ed è praticamente privo di alcool. Provato una volta e mai più. Vi consiglio di non spendere soldi e tempo in questo locale.

C: Il locale è molto carino, ha potenziale e suonano dei grandi artisti. Si spaccia come club techno ma in realtà il fatto della selezione all'ingresso (tra l'altro una selezione fintissima, fatta solo di persone a cui non interessa davvero la musica) rovina e non è appropriato all'idea di club. È un peccato che l'apparenza sia sempre al primo posto...

Davide Pasquale Albanese: Chiamarlo club è un complimento. Chi vive i club in giro per il mondo non può che constatare che stiamo parlando di un qualcosa che non assomiglia per nulla ad un club. Pista praticamente inesistente (potrebbe tranquillamente essere il bagno di un vero club), per non parlare delle luci e del bar rilegabili ad una discoteca di ultima categoria. E poi il capitolo migliore, la selezione. Cercando vagamente di assomigliare ad un club berlinese hanno introdotto una selezione all'ingresso dai caratteri un po' contorti, infatti la selezione prevede l'ingresso sicuro per amici e parenti anche se questi siano vestiti con costume e ciabatte, per gli altri che non sono amici se ti va bene ti fanno entrare, altrimenti rimani fuori senza un evidente motivo. In poche parole se amate certe serate e certi luoghi NON andate al volt perché è veramente qualcosa di orribile.

Riccardo Tartarini: Esperienza terrificante: Arriviamo alle 23:50 allietati dalle belle parole delle nostre amiche (gruppo formato da 3 ragazze e 2 ragazzi), nonostante aver letto tutte le recensioni ad una stella. Ci mettiamo in “coda” (non si può definire così perché c’era una massa di buzzurri di ogni tipo che spingeva e sgomitava per farsi strada verso non si sa precisamente cosa) mandando avanti le ragazze perché a conoscenza dei gusti del buttafuori, sperando di soddisfarli, vanamente. Il tripudio di cafonaggine arriva dopo 90 minuti di “coda” quando riceviamo risate beffarde da parte di quell’energumeno del bouncer (o quel che è) per il nostro aspetto, per poi venire congedati con un bel “l’ingresso è chiuso andate di là” dove la situazione era la medesima. Le congratulazioni più sentite vanno agli organizzatori ma soprattutto all’oligarchia riuscita nell’impresa di entrare tramite raccomandazioni di natura incerta. P.s.: quel gentiluomo (grezzo come la carta vetra, dai tratti rimandanti dai più a Fabrizio Corona durante gli anni dei processi) del buttafuori si è concesso di appellarsi alla mia amica come “rottura di coglioni”. Spero in un controllo dei gentilissimi finanzieri al più presto.

Stingyshima Kei: Tremendo. I buttafuori maleducati, ti guardano dall'alto al basso e inventano scuse random per non farti entrare nonostante tu abbia la prevendita, tutto questo mentre nella fila senza prevendita stringono mani e fanno passare gente che conoscono. 20 euro di drink mi sembra un'esagerazione colossale e la gente che hanno fatto entrare era fin troppa per la grandezza ridotta del locale. Ad una certa ora era talmente pieno che ballare è diventato impossibile e ce ne siamo andati. Un'esperienza pessima che sicuro non ripeterò e non consiglierò a nessuno. Si credono il locale migliore e più esclusivo di Milano ma in realtà non sono niente. La cosa più positiva del tutto è stata la pulizia dei bagni, darei 5 stelle solo al ragazzo che puliva costantemente i bagni lasciandoli puliti e profumati, dategli un aumento.

Myriam Najamy: Personale estremamente scortese e maleducato e organizzazione pessima: forniscono informazioni riguardo l'entrata alle serate che poi non sono rispettate e hanno pure il coraggio di risponderti male e "minacciarti" di non farti entrare quando lo fai notare. Qualsiasi interazione io e le mie amiche abbiamo avuto con i membri dello staff, si sono sempre posti in modo pretenzioso e scontroso, totalmente maleducato. Pessima esperienza, peccato perché il locale di per sé non è male.

Beatrice Secondi: Un’esperienza terribile! Pagati 20€ per sola entrata, peccato che non hanno fatto entrare i miei amici perché avevano indosso la camicia bianca invece che una maglietta. Perciò subito ho chiesto il rimborso, mi hanno risposto con sufficienza dicendo che ormai avevo pagato. Davvero di basso livello!

gianluca focarelli: Pessima esperienza visto gli artbat, l'ambiente più che chic sembrava un pascolo di vacche tutti ammucchiati per entrare hanno voluto anche 50€extra il buttafuori rimane la classica discoteca da straccioni italiana che giocano afare gli chic Outfit della gente improponibili.. Insomma mai più.

BlurryJuju: Assurdo, ci siamo messi in fila per quasi un’ora per poi essere accompagnati fuori senza motivo; probabilmente per entrare in questo club bisogna avere un’età compresa tra i 28-45 anni ed essere vestito come un classico millenial milanese, con il suo cappottone fino alle caviglie e le scarpe brutte.

12. Plastic

LASCIA UN PARERE
247 recensioni
Plastic
Ambiente
3.1
Prezzi
3
Posizione
3
Parcheggio
3
Wifi
3

Indirizzo: Via Gargano, 15, 20139 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre mer alle ore 00

Tipo: Locale notturno



Vicino Plastic:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Plastic: cosa ne pensano gli utenti?


L: Premessa: questa recensione non è scritta dal solito frustrato che, pensando di entrare nell’ennesimo locale baraccone, viene (giustamente) lasciato alla porta. Ho poco più di 30 anni e il Plastic è l’unica discoteca di Milano che abbia mai propriamente frequentato. Sempre in lista, mai fatto fila, mi sono sempre divertito tanto negli anni. Complice la morte di Lucio e lo stop causa covid però qualcosa è cambiato. Il locale è sovraffollato, il personale è diventato maleducato, lento, inefficiente. La storica selezione all’ingresso, complice una girandola di door selectors che, continuando a cambiare, non distingue più tra habitué, amici, amichetti e baracconi, è di fatto diventata una farsa. Entrano tutti, basta aspettare. Il risultato è che l’ambiente “ruffiano e leggero” che caratterizzava il Plastic è diventato l’ennesimo carnaio di cui Milano non aveva certo bisogno essendo già satura di localacci che puntano esclusivamente sui grandi numeri. Capisco vi dobbiate tirare su una costola dopo quasi due anni di chiusura forzata ma vi prego ridatevi un tono. Non sono più il ragazzino un po’ intimidito che a 18 anni varcava per la prima volta (da solo) la soglia di viale Umbria con una t-shirt di Moschino e un po’ di matita nera, di certo anche il mio spirito di adattamento si è rarefatto e gli aspetti negativi oggi hanno un peso diverso. Ma il Plastic è indubbiamente scaduto, non penso sia un mio problema di mia mutata percezione e sensibilità se non ci si riesce a muovere da nessuna parte, se siete pieni di cafoni/e che spintonano, sgomitano e quasi ti menano per cercare di passarti avanti. Dopo 40 anni di storia l’impressione è che chi ha creato e gestito questo locale unico nel suo genere non ne abbia, semplicemente, più voglia.

Martina Motta: NON ANDATE! Devo dare una stella (già troppo)altrimenti non posso recensire. Ci siamo recati al Plastic perché pensavamo di passare una serata in compagnia di amici ma abbiamo passato TUTTA la serata in coda per cercare di entrare (neanche alle poste ho aspettato così tanto). Nessuno ci ha detto che non saremmo potuti entrare, nonostante ci stavamo ibernando altrimenti saremmo andati subito a casa a fare altro. Nel frattempo la gente “in lista” entrava senza fare la coda ma mi chiedo: se il locale è gratuito a cosa servono le liste??? La riposta è che il locale fa la selezione per entrare in base a amicizie, contatti, dress code. NON È GIUSTO. La ciliegina sulla torta è stato un ragazzo che, sorpassando, ha detto a tutta la coda: se siete qui vuol dire che non potete entrare. VERGOGNA. È un locale LGBTQfriendly ma tanto friendly non è.

Fra Fra: Mah, ho frequentato il plastic sia nelle vecchia sede sia in quella attuale. In particolare in questa nuova sede nel periodo in cui poteva essere aperto personalmente oltre a un club il plastic è stato come una famiglia per me. Un periodo difficile per tutti e per me. Tutto e’ molto curato molto bene. Lo staff è puntuale e amichevole. Per me e penso per molti il plastic è un club che da qualche ora di spensieratezza e anche cultura. In questo periodo così travagliato se ne ha un gran bisogno penso.io ne ho bisogno e il plastic Dona questa spensieratezza e felicità da decenni ormai. Non siate severi se il sabato aspettate fuori un po’ di più, il plastic è una creatura bella e particolare penso si cerchi solo di garantire un confort e sicurezza adeguata per chi entra. Ha dato molto a me e penso a tanti per favore un po’ di pazienza non e’ un fast food il plastic, ci sono persone di grande cultura che ci hanno dedicato la vita. Un po’ di considerazione perfavore

Giacomo Bertocchi: Hahah ma il tipo che fa selezione al entrata mi fa solo pena .! Spiegatemi voi, noi due ragazzi , dotati di lista e vestiti bene.! Siamo stati rimbalzati perché in quel momento al tipo al entrata non stavamo simpatici ! Fa entrare solo gente che conosce ! “ Tesoro guarda che non esistono soltanto i tuoi 20 amici vestiti di nero che stanno andando ad un funerale !😅😅 ..” però pace ! Siamo Andati a Ballare in un altra disco.!!! Buona vita e buon lavoro come portinaio di discoteche 😘…!!!

Chiara: Per un evento SENZA altre informazioni a parte data e luogo, SENZA requisiti di dress code, SENZA bisogno di PRENOTAZIONI, non si può fare sprecare un'ora e mezza in fila alla gente facendo entrare soltanto chi è loro amico o in lista (di cui non viene nominata l'esistenza). A casa mia, no prenotazione = non ci sono liste. Letteralmente una cricca di amici che sceglie chi far entrare al loro party esclusivo e far perdere tempo agli altri, che magari a saperlo sarebbero andati altrove. Non riproverò mai ad andarci chiaramente, molto meglio altri locali realmente LGBT friendly (Toilet, La Boum), non soltanto friendly per chi conoscono loro. Leggere "se non vi hanno fatto entrare non è il posto per voi" di altri commenti è raccapricciante. È il 2022, anche meno essere discriminanti per entrare in un locale. Soprattutto se non sei in grado di scrivere chi accetti e chi no ed in base a cosa su internet.

Mattia Citte: Premesso che ci sono stato più volte ma dopo l'ultima esperienza non ci metterò più piede. Vado a Milano per una notte spensierata con un amico, in una serata sponsorizzata senza lista obbligatoria né dresscode. Lavoro sempre e raramente ho modo di uscire. Serata completamente sprecata, selezione all' ingresso spocchiosa ed arrogante che per qualche motivo ti fa attendere due ore in piedi al freddo fino a farti scoraggiare senza farti capire il perché. BASTEREBBE UN MINIMO DI CHIAREZZA E LE PERSONE EVITEREBBERO DI GETTARE AL VENTO LE POCHE SERATE LIBERE CHE QUESTO FOLLE MONDO CONCEDE. Si parla di rispetto.. non di altro! Mi spiace ma non ci tornerò mai più e sconsiglierò sempre questo posto, a Milano c'è molto molto altro!! CHE DELUSIONE

Giordano Bussi: Esperienza deludente. Avendo saputo precedentemente i particolari metodi di selezione della clientela, eravamo arrivati preparati con la lista pronta e abiti firmati pensando di riuscire ad entrare ! Invece il ragazzino al entrata fa entrare soltanto chi conosce e chi in quel istante gli sta simpatico...!!! hahaha pagliacci....

Adam Pirini: Non so se lo consiglierei! Siamo arrivati tardi e quindi non abbiamo fatto nessuna coda per entrare ma abbiamo atteso tantissimo per il guardaroba. Tutti ammassati per ritirare e consegnare cappotti, spintoni e maleducazione (evidentemente sono abituati così). La saletta “varietà” era più un corridoio che un posto dove ballare (con tutte quelle persone era anche impossibile prendere da bere). Condizione dei bagni in stato indecoroso. Ho pagato 25 euro con consumazione (ci sta) ma la consumazione è da dimenticare. Si può migliorare (magari facendo entrare meno gente)

Angela Fioretti: Se il filmato che ho visto di un donnetta vestita di tulle rosa imita Giusi Ferreri facendo atti osceni da offendere la dignità della maggior parte di donne. Ne faccio a meno. Una cosa oscena e orrenda dove un gruppetto di donne e uomini ridevano. Una scena pietosa come pietoso anche il dj o presentatore. Se potessi avrei dato ZERO

Riccardo Fumagalli: Locale che personalmente mi auguro che fallisca, sicuramente il personale potrà finalmente essere d'aiuto per la pulizia delle strade, qui da me cercano diversi "netturbini". Iniziate a candidarvi.

13. Le Banque

LASCIA UN PARERE
1700 recensioni
Le Banque
Ambiente
3.7
Prezzi
3.7
Posizione
3.8
Parcheggio
3.7
Wifi
3.7

Indirizzo: Via Bassano Porrone, 6, 20121 Milano MI, Italia

Programma: Aperto ⋅ Chiude mer alle ore 05

Tipo: Impresa di organizzazione di eventi



Vicino Le Banque:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Le Banque: cosa ne pensano gli utenti?


Dolores Tommasi: Ho festeggiato il mio compleanno a Le Banque con un branch e festa a tema Bollywood. Tutto è stato perfetto, ho avuto disponibilità e gentilezza da tutto il personale. Il cibo era ottimo e anche se era un buffet veniva rifornito in continuazione per avere tutto perfetto. I miei ospiti sono rimasti affascinati dalla location e abbiamo potuto fare tante belle foto ricordo. Un grazie a tutto lo staff per la gentilezza e professionalità !

Raffaele: Buffet ottimo,i secondi variano dipende,a volte con spezzatino di carne cotolette pizze a tranci vari,primi molto vari con cous cous alle verdure pasta al peperoncino e olio,pasta con peperoni e salsiccia ottima,varie insalate,dolce compreso e caffè,in settimana 10 € nei weekend varia a 15 €.location molto bella l'arredamento risale all'800 barocco fa piacere vedere mobili di questo stile perché sono ormai rari,anche i marmi e le statue sono molto belle,complimenti ottimo per andare per un pranzo veloce,personale molto gentile!!
Risposta: grazie

Maurizio Albergoni: Se vi trovate in centro a Milano questo è un buon posto per mangiare spendendo poco. Il buffet illimitato comprensivo di acqua e caffè è a 10 euro a pranzo nei giorni lavorativi. Chiaramente la qualità del cibo non è eccelsa ma per 10 euro è più che soddisfacente. Il locale si trova in una ex banca e l'arredamento è pesante e kitsch. Il pedonale è gentile. Consigliato a chi lavora in zona per una pausa pranzo veloce ed economica.
Risposta: grazie

Marco: Ottimo per il pranzo a mezzogiorno, alla sera non sono mai andato. Ambiente lussuoso con un tocco barocco, forse eccessivo. Servizio cortese e cibo buono

Berardino Chiarello: Locale prettamente turistico, qualità del cibo mediocre, sotto la media di altri buffet qui in città. Notevole varietà. Siamo stati qui a pranzo per una festa, personale molto scortese! Mentre facevamo le foto alla torta c’erano i camerieri dietro di noi che borbottavano. Quando hanno portato lo spumante, mancavano 3 bicchieri, il cameriere ci ha anche detto che sarebbe tornato ma siamo stati tranquillamente lasciato senza. Se non avete voglia di perdere tempo dietro alle feste non date la disponibilità nel farle. Detto questo non consiglio per niente il locale. 06-10-2018 a pranzo
Risposta: in quale giornata e ' successo? mi sono informato , lei non e' corretto , non e successo assolutamente niente . La festeggiata e gli ospiti sono rimasti contentissimi . certo se le i piatti li fa in quel modo cosi mischiati , mischiando i sapori quando ha l' opportunita di farsi tutte le portate che desidera, capisco che il cibo per la gente come lei diventa mediocre .

Manuela Inzaghi (Yasmine): Bella cena di Natale, completamente gratis, organizzato anche quest'anno dal Pane Quotidiano, accedendo tramite biglietto di invito. Inoltre offrono servizio di navetta per accompagnare a casa, anch'esso gratuito. E in aggiunta, hai pandoro o panettone a scelta in regalo! :-)

Sabry Giannoni: Sono stata di domenica sera bello stupendo locale super centrale molto elegante dai prezzi contenuti . Onestissime e brave le ragazze alla cassa , pensa avevo perso gli occhiali nuovi super firmati e li hanno trovati .brave complimenti

Giada Pupa: Locale particolare ed elegante, il regolamento permette di selezionare la fascia di clientela devo dire che a per mio è molto utile. Lo consiglio.

Ronald Hoxha: Pausa pranzo davvero di qualità. Ricco buffet a disposizione della clientela cibo molto buono gli addetti continuano a rifornire il buffet . Sicuramente ci ritornerò. E gradita la prenotazione per gruppi numerosi perché è molto affollato
Risposta: grazie

alberto trappolini: Era una bella discoteca vecchio stile. Peccato sia chiusa definitivamente

14. Republic Milano

LASCIA UN PARERE
90 recensioni
Republic Milano
Ambiente
3.7
Prezzi
3.8
Posizione
3.7
Parcheggio
3.7
Wifi
3.7

Indirizzo: Piazza della Repubblica, 12, 20124 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre gio alle ore 23:30

Tipo: Discoteca



Vicino Republic Milano:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Republic Milano: cosa ne pensano gli utenti?


SW SW: Orribile, locale con escort e gente appartenente riccA, non ti fanno entrare se non sei un lista, non puoi entrare nemmeno se vuoi bere qualcosa, devi prendere il "tavolo" dove una bottiglia di 30 euro la paghi 300! Ma dai! I pappagalli però possono entrare, chissà quale mancia danno alla sicurezza........
Risposta: Caro Sw, ci dispiace ricevere una stella senza che tu abbia vissuto il club. Per garantire un servizio di livello e rendere piacevole l’esperienza dei nostri clienti, non abbiamo alternative se non quella di richiedere la prenotazione di un tavolo o far richiedere gli accrediti per essere inseriti in lista prima dell’inizio della serata. Non ci soffermiamo sulla tua analisi economica del perché vendiamo una bottiglia da 30€ ( inviaci in privato il fornitore che lo contattiamo 😁) a 300€ perché sarebbe lungo e noioso. Ti invitiamo con piacere ,rispettando quanto scritto sopra, per ricevere una valutazione reale dopo aver trascorso una serata da noi se lo vorrai. Buona giornata. Republic Milano.

Eleonora mar: Cena di capodanno. Appena arrivate ci hanno messo in un tavolo con altre 7 ragazze a noi sconosciute, abbiamo pagato una follia e non ci hanno portato ne la seconda portata ne il dolce, a fine cena ci hanno mandato via dal tavolo MOLTO sgarbatamente, serata orribile non ci torneremo mai più.

Greta S.: Ho chiesto un’informazione sui social perché volevo passare una serata in questa discoteca, ma sono stati a dir poco maleducati! E prendere per i fondelli i possibili clienti non è per niente professionale.
Risposta: Buongiorno Greta, non abbiamo modo di allegare lo screen shot della conversazione per dimostrare che non era nostra intenzione risultare maleducati. Ci dispiace se ti sei sentita “presa in giro” e ti invitiamo a ricontattarci , se vorrai , per esprimere un giudizio anche sul locale. Buona giornata. Republic Milano.

Daniele Anelli: Bellissimo locale bella gente lo staff molto professionale ed educato drink ottimi !!

Daniel Ferrario: Location bella elegante .. personale ottimo e locale nel complesso molto carino .. ci riandrò sicuramente …Drink 🔝

simone franzoni: Club in pieno centro a Milano, ben frequentato da clienti sia locali che internazionali.Buoni i drink e la musica.Ci tornero’!

Matteo Cuore: Location super ed esclusiva! Ottima selezione musicale, top Drink e locale molto ben frequentato !

GIANCARLO Pellegata: location elegante ed esclusivaottima musica e ottimi drinkci si diverte sempre al Republic

fabio vec: Papponi manipolatori ovunque. Il locale delega a napopoletani la gestione. Da evitare
Risposta: Ciao Fabio, fatichiamo a trovare una corrispondenza a ciò che hai descritto. Sei sicuro di aver recensito il locale giusto?

Marco Grassi: Locale al di sopra della media, bella gente e buona musica

15. Hollywood Rythmoteque Milano

LASCIA UN PARERE
585 recensioni
Hollywood Rythmoteque Milano
Ambiente
2.9
Prezzi
2.9
Posizione
3
Parcheggio
2.9
Wifi
2.9

Indirizzo: Corso Como, 15, 20154 Milano MI, Italia

Programma: Chiuso ⋅ Apre mer alle ore 23

Tipo: Discoteca



Vicino Hollywood Rythmoteque Milano:



PROMUOVILO!

  • Sii il 1° in classifica
  • pagina esclusiva

Hollywood Rythmoteque Milano: cosa ne pensano gli utenti?


giorgia bombonato: ci sono stata 1 volta. locale carino, ma quando sei nella sala a ballare il cellulare non prende. drink nella media e buttafuori abbastanza gentili, con 25€ passi una serata divertente con buona musica. locale principalmente per turisti dato che non mettono musica italiana. consiglio per le ragazze: andate in gruppo o prendete un tavolo!!! ho notato che ci sono molti più uomini che donne, e il 99% ci proverà con voi rendendovi quasi impossibile ballare in pace probabilmente ci torneró, dato che complessivamente mi sono divertita

Gabriele Di Bella: Location carina, un po troppo piccola secondo me. Però ingresso selezionato come giusto che sia.Non come altri posti ... Drink ok

OLMO NUCLEOPERATIVO: Un buco di discoteca, posto da EVITARE dove per entrare devi passare la selezione per vedere se sei uno a posto o meno.....e meno male che anni fa tutti i quelli della sicurezza erano delle FF.OO , io ho avuto l occasione di entrarci con il proprietario di una discoteca lì vicino , ma nn ci sono andato perché c'era troppa gente. Manco se mi pagassero fidatevi

Chris Colombo: serata devastante ci hanno fatti entrare in privè nonostante fossimo tutti maschi, locale un po piccolo unica pecca c'è solo un bagno

Alexandre Cuppari: Locale stupendo, belle persone e una atmosfera diversa in base alla tipologia di serata, sono andato diverse volte e sempre ho trovato una serata diversa. L'area del super privet, dove ho avuto il piacere di entrare, è frequentata da persone di altissimo livello (modelli, calciatori, artisti...).

Jacob: questa è la prima volta che visito milano dato che ho 19 anni dagli Stati Uniti e volevo provare la vita notturna e lascia che ti dica che mi sono divertito in assoluto il miglior tempo in assoluto il personale è abbastanza decente ha una buona selezione di alcolici e altre bevande come bene

Marzia Sanna: Bel locale, drink mediocri, personale simpatico è disponibile. forse una delle più belle discoteche a milano.

Christian Pampalne: Fidatevi di un amico, state a casa che è meglio. Per farti entrare sembra che ti stanno facendo un favore, se dovete prenotare un tavolo e almeno la metà dei presenti non sono donne pregate perché si appiglieranno a qualsiasi scusa pur di lasciarvi fuori. Se hai la fortuna di passare i provini e hai un tavolo aspettati 2 divanetti per 10 persone a bordo pista con la gente che ti balla addosso, auguri

Giuseppe Binetti: un bel locale, peccato il soffitto troppo basso e il suono diventa assordante, ma per il resto 4 stelle se le merita.

Andrej Paolo Mazzoni: Pessimo posto e sono certi falsi, non andate in quel posto ci sono altri posti più belli. Se succede qualcosa lì non fanno niente anzi lasciano andare tutto, non aspettate che intervengano i buttafuori ma fare prima a chiamare le forze del ordine